.
Annunci online

tattara
Di ritorno dal pensiero
CULTURA
29 dicembre 2012
SALUTO PUBBLICO
Saluto "Pubblico Giornale" che sta per chiudere, ahimè, i battenti.
Mi dispiace molto, perchè nel panorame informativo nostrano, sarà una voce che mancherà.
E questo, in un contesto quasi afasico, é davvero un'ulteriore minaccia al nostro disordinato vivere sociale.
Sarebbe stato bello averlo con noi, ora che la melma politica si agita...
Un pensiero, il principale, va a quelle persone che ci hanno creduto a cui tutti noi dobbiamo dire un grazie. Persone in carne ed ossaa, con le loro storie, le loro vicende, le loro passioni.
Gemte che per seguire le loro idee e nel ritenere che esse si potessero meglio manifestare ed identificare in questa avventura giornalistica, hanno lasciato anche posti comodi, sicuri.
Non si sono comprese a tutt'oggi le ragioni per le quali si è giunti ad una simile decisione.
La velocità con la quale si è arrivati ad essa, il generico "errore di scelte editoriali".
Facile sarebbe fare della dietrologia, del complottismo ed altre ruminanze simili.
Da profano, posso solo immaginare che sia stato come sempre il "soldo" l'unica discriminante tra continuare o chiudere. A testimoniare, ove ve ne fosse ancora bisogno, che tutto è pervso da questo criterio/simbolo, da questo dio/demone al quale tutto è asservito.
Il mio augurio è che queste persone possano trovare il modo e la forza di continuare a fare ciò che hanno fatto sinora, in altre forme, con altri mezzi.
Spero ce la facciano davvero.
E' per questo che li saluto e li ringrazio e faccio a tutti loro, i miei più sinceri auguri.

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. politica economia cultura società

permalink | inviato da tattara il 29/12/2012 alle 15:54 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia
  

Rubriche
Link
Cerca

Feed

Feed RSS di questo 

blog Reader
Feed ATOM di questo 

blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte




IL CANNOCCHIALE